Pages Menu
Categories Menu

Scritto on 18 Mar 2014 in Triathlon | 0 commenti

Collegiale e duathlon per Sasso nel weekend

Collegiale e duathlon per Sasso nel weekend

Archiviata nel fine settimana la prima tappa del nuovissimo circuito Italian Paratriathlon Series, con una partecipazione molto fitta e riscontri tecnici di grande valore, a testimonianza dell’ottimo lavoro che sta svolgendo la federazione.

duatlon_marzo8Romano di Lombardia ha ospitato, alla vigilia della manifestazione, un collegiale di allenamento di tre giorni riservato ai più forti paratriathleti italiani, tra cui Gianni Sasso, e coordinato interamente dallo staff federale (DT Simone Biava, Project Manager Nail McLeod, tecnici Giusti, Zenti, Sannelli e Zamboni).

Sono stati 20 gli atleti al via, in rappresentanza di 6 differenti categorie di disabilità. I percorsi, studiati in modo da garantire il massimo della sicurezza per questi atleti, si sono dimostrati all’altezza delle aspettative della Federazione Italiana Triathlon.

Gianni Sasso ha vinto il Duathlon (corsa, bici, corsa) nella sua categoria (T2) con questi passaggi:
1^ frazione 3 Km Corsa:
2 giri x 1,5 Km (Sasso l’ha effettuata con le stampelle) in 16’11”
2^ frazione 11 Km Bici:
1 giro x 11 Km in 21’59”
3^ frazione 1,2 Km Corsa:
1 giro x 1,2 Km (Sasso l’ha effettuata per la prima volta con la protesi stampelle) in 8’20”
TOTALE (compreso i cambi): 0.49.36

Queste le parole di Gianni Sasso: “Il collegiale con la Federazione Triathlon è sempre proficuo. Domenica, per concludere la 3 giorni, un duathlon: la prima frazione di corsa l’ho fatta con le stampelle, l’ultima con la nuova protesi. Pre la prima volta ho fatto un tragitto così lungo da quando la porto in gara. Lavoro ogni giorno per adattarmi meglio e oggi il più grosso ringraziamento va a Daniele Bonacini (atleta e ingegnere) che mi ha messo a disposizione la protesi e ieri mi ha seguito in gara esortandomi fino al traguardo: GRAZIE!”.