Pages Menu
Categories Menu

Scritto on 10 Lug 2013 in Triathlon | 0 commenti

Gianni Sasso a Castelvolturno vince l’Hyppo Kampos Triathlon

hyppokamposLa pioggia battente non ha fermato la carica dei 200 atleti, tra cui Gianni Sasso, dell’Hyppo Kampos Triathlon, gara Rank sulla distanza sprint giunta oramai alla 5 ° edizione.

Un inaspettato acquazzone estivo, infatti, ha aggiunto maggiore tecnicità ad una gara già dall’elevato spessore tecnico per le qualità degli atleti al via. Ma tra scivoloni, cadute e bucature, la pioggia non ha tolto il sorriso a nessuno degli atleti provenienti da tutta Italia ed anche questa edizione è destinata a diventare un piacevole ricordo, obiettivo principale oltre quello di avvicinare nuove leve, degli organizzatori del Circolo Nautico Posillipo coordinati da Neil Mac Leod.

L’Hyppo Kampos Resort con il suo parco ed i laghetti balneabili si è fatto trovare ancora una volta pronto ad ospitare una manifestazione di respiro nazionale e nel caso specifico una quinta edizione che ha fatto segnare anche quest’anno un trend in crescita delle iscrizioni.

Al via insieme agli atleti normodotati anche tre paratriathleti nella gara che valeva anche come prova di osservazione per la selezione della squadra nazionale italiana. Primo al traguardo Gianni Sasso (TRI2) , recente bronzo ai campionati europei di Alanya (Turchia), campione poliedrico, capitano della nazionale italiana di calcio per amputati nonché detentore del record mondiale sulla maratone con le stampelle (4:28). Dietro di lui Luigi Zanetti (TRI4), proveniente dal Paracycling e Juri Fiori (TRI3), pallanuotista, nel loro importante esordio sulla multi disciplina.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.